Prossimamente ...

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

i prossimi eventi a Lido di Classe

itende

itende

itende
Menu

Oasi Naturale della Bassona

I limiti introdotti allo sfruttamento di parte della spiaggia libera davanti alla pineta della Bassona è legato alla protezione di un piccolo uccello a rischio di estinzione, il fratino.

Il fratino: un uccello da proteggere

Ogni estate cambiano alcune delle regole che limitano l'accesso di una parte della battigia 

Dal 16 luglio 2014 questo tratto di spiaggia è percorribile ma è impedita la sosta con ombrelloni o altro.

Qui trovate un articolo tratto da Ravenna 24 ore che spiega quali siano i limiti introdotti e le motivazioni del piano.

Invece in questa pagina trovate qualche nformazione e qualche foto in più sul Il fratino: un uccello da proteggere, in particolare i nuovi nati e salvati dai limiti che abbiamo rspettao per l'anno 2014

 

 

NOME SCIENTIFICO: Charadrius alexandrinus Ordine: Charadriiformes Famiglia: Charadriidae

Difficile da confondere con altre specie, con quel corpo raccolto e le lunghe zampe esili che ne fanno tra i più piccoli limicoli nidificanti in Italia.
In realtà, il Fratino è un uccello tendenzialmente cosmopolita, essendo presente dall’Europa all’Asia, dall’Africa all’India, con altre cinque sottospecie presenti negli altri continenti.

Il giorno 8 maggio 2016, Festa Nazionale delle Riserve dello Stato,  ha avuto luogo il DUNA DAY, una occasione per conoscere la nostra riserva naturale , il progetto RIGED-RA (Ripristino e gestione delle dune costiere ravennate) e la Nursey delle Dune.

Le guide hanno mostrato e descritto le barriere a 'protezione' delle battigia, realizzate in legno di castagno e piantate molto in profondità. Lo scopo dovrebbe essere quello di trattenere più sabbia e favorire la ricostruzione dell'arenile.

Le dune costiere, come spiegano gli organizzatori, sono accumuli eolici di sabbia che si trovano a ridosso della spiaggia e sono parte integrante del nostro ambiente costiero.
Non solo costituiscono una protezione e una riserva di sabbia durante le tempeste e le mareggiate, ma sono anche alla base di importanti ecosistemi. Purtroppo, negli ultimi decenni, quasi ovunque le dune sono state rimosse, sostituite o comunque danneggiate dalle attività umane. La risultante instabilità delle dune residue costituisce un serio problema su numerosi tratti di costa europea ed oggi, le poche dune rimanenti sono riconosciute aree di tutela prioritaria e conservazione (Direttiva Habitat n. 92/43 / CEE).

Per altro, lungo la costa ravennate, resti di sistemi dunosi frammentati rappresentano l'ultima linea di difesa contro l'erosione ed i pericoli da inondazione e danni strutturali agli edifici durante le mareggiate. Al contrario, la presenza di un sistema di dune sufficientemente stabile costituisce il meccanismo naturale e più economico di difesa contro questi pericoli.

Queste strutture non sono state realizzate solo nella zona protetta in modo integrale, ma anche in un piccola zona di libera fruizione, così da poter evidenziare eventuali differenze di comportamento nelle due zone.

Qui sotto vedete qualche immagine delle strutture descritte e la mappa delle zone fruibili.

Appuntamenti a Lido di Classe

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

 

Fabrizio Farneti 
CF FRNFRZ69D704M   
Contatti

I prossimi eventi a Lido di Classe

Built with from JoomlaShine